Fotografia di Bankitalia: bilancia turistica a +3,3%

Fotografia di Bankitalia: bilancia turistica a +3,3%
17 marzo 08:28 2017 Stampa questo articolo

Bilancia turistica italiana in attivo anche nel 2016. L’avanzo di 14,3 miliardi di euro equivale, infatti, a un incremento del +3,3% rispetto al 2015.

Il rapporto annuale sul turismo internazionale della Banca d’Italia evidenzia anche che la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia (36.715 milioni) è aumentata del 3,3%; mentre quella dei turisti italiani all’estero (22.336 milioni) dell’1,5.

Il numero di italiani alle frontiere – 62.608 milioni – è in crescita rispetto al 2015 (61.225). Il numero di viaggiatori stranieri registrato alle frontiere è stato invece di 82.873 milioni, anche questo in aumento (81.635 nel 2015).

Oltre 55 milioni 932mila turisti o viaggiatori d’affari sono arrivati dall’Unione europea: in testa francesi (oltre 11 milioni e mezzo) e tedeschi (quasi 12 milioni), che si confermano big spender con 5.701 miliardi di euro di spesa. Su questo fronte i francesi sono secondi (3.639 miliardi di euro), gli inglesi terzi (3.031 miliardi di euro). Gli svizzeri sono stati invece 13 milioni 807mila. In totale 3 milioni 796mila gli statunitensi che sono arrivati in Italia nel 2016 per una spesa di oltre 4,5 miliardi.

Per quanto riguarda gli italiani all’estero, 36 milioni 349mila viaggiatori hanno scelto l’Ue: 9 milioni 408mila hanno viaggiato in Francia, 7 milioni in Slovenia, 6,9 in Austria, 2,8 milioni in Germania, 2,7 milioni in Spagna e 1,6 nel Regno Unito. Fuori dalla Ue quasi 20 milioni in Svizzera.

Capitolo spesa: gli italiani hanno speso 2,3 miliardi di euro negli Stati Uniti, 2,2 in Francia, 1,7 in Spagna, 1,6 in Svizzera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore