Italo venduta agli americani per 2 miliardi

Italo venduta agli americani per 2 miliardi
08 febbraio 09:45 2018 Stampa questo articolo

I giochi sono fatti. Italo sarà ceduta agli americani del fondo Gip – Global infrastructure partners, che si accollerà anche 400 milioni di debitiI soci di Ntv hanno, infatti, accettato l’offerta per l’acquisto dell’intero capitale sociale di Italo, avallata subito dopo dal consiglio di amministrazione. Lo stesso cda ha deliberato di procedere al ritiro della domanda per la quotazione in Borsa.

Gli azionisti cederanno il 100% di Ntv per un controvalore di 1,98 miliardi di euro e incasseranno 30 milioni di dividendi, già deliberati dall’assemblea lo scorso 19 gennaio. La società acquirente sosterrà, invece, le spese del mancato ingresso a Piazza Affari (fino a 10 milioni).

È previsto che gli azionisti attuali, tra cui Intesa Sanpaolo, Flavio Cattaneo e Luca Cordero di Montezemolo, potranno rientrare in possesso di una quota fino al 25% del capitale. Più precisamente, “i destinatari dell’offerta potranno reinvestire fino a un massimo del 25% dei proventi derivanti dalla vendita alle stesse condizioni di acquisto da parte di Gip”.

La sottoscrizione del contratto di compravendita, previa autorizzazione dell’Antitrust, è prevista per entro l’11 febbraio.

L'Autore