Italia-Georgia sempre più vicine. Nuovo volo Wizz Air

07 dicembre 07:00 2017 Stampa questo articolo

«L’Italia ha sostenuto la Georgia fin dal primo giorno della sua indipendenza», ha detto l’ambasciatore Karlo Sikharulidze, dando il via alle celebrazioni che si sono svolte a Roma, a Palazzo Ferrajoli, in occasione del 25° anniversario delle relazioni diplomatiche fra i due Paesi.

In crescita anche gli scambi culturali tra i due Paesi, a cominciare dal turismo. La Georgia è diventata infatti una destinazione interessante per il mercato italiano, come testimonia il sempre maggior numero di presenze dall’Italia, che nei primi 10 mesi dell’anno sono aumentate del 17% rispetto allo stesso periodo del 2016. Presenze senza dubbio favorite dall’apertura, lo scorso anno, del collegamento Milano-Kutaisi (seconda città della Georgia) di Wizz Air che nel 2018 inaugurerà anche la rotta Roma-Kutaisi.

Nel complesso, tra gennaio e ottobre 2017, il numero di presenze in Georgia è stato pari a 6.430.824, un incremento del 18,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Al primo posto i visitatori provenienti dall’Azerbaijan (+10.8%), seguiti da quelli provenienti dall’Armenia (+15,8%) e dalla Russia (+33.3%).

Inoltre Italia e Georgia sono unite anche dalla musica, come si è visto nel corso della serata, allietata dalle opere del compositore georgiano Giya Kancheli, interpretate dalla mezzosoprano georgiana Nino Surguladze con l’accompagnamento del pianista italiano Alessandro Stella. La lirica georgiana, infatti, è nata grazie all’influsso di quella europea, tra cui l’italiana, a partire dalla seconda metà del XIX secolo.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Massimo Tallarigo
Massimo Tallarigo

Guarda altri articoli