Istat, disoccupazione in calo del 5,1% in Italia

Istat, disoccupazione in calo del 5,1% in Italia
13 settembre 11:56 2017 Stampa questo articolo

Tra i tanti numeri positivi della stagione turistica in Italia c’è anche quello che riguarda gli occupati del settore ora a quota 927.448, di cui 224.378 solo nel servizi ricettivi. E proprio questi ultimi, hanno visto aumentare, come è normale da aprile a giugno, i lavoratori a tempo determinato con un +4,15%, mentre quelli con un contratto indeterminato sono scesi dello 0,4%.

Questi dati raccolti dall’Inps fanno il palio con quelli altrettanto positivi resi noti dall’Istat secondo cui dopo tre trimestri di crescita, torna a diminuire il numero dei non occupati in Italia la cui stima scende a 2 milioni 839mila unità (-154mila in un anno, -5,1%). Il tasso di disoccupazione del trimestre è calato di 0,6 punti arrivando al 10,9%, una diminuzione che coinvolge entrambe le componenti di genere, e riguarda quasi esclusivamente il Centro-Nord e soprattutto gli individui con meno di 50 anni. Ma il calo, aggiunge l’istituto di statistica, è inoltre concentrato tra gli ex occupati, ossia tra chi aveva un’occupazione.

Anche per i giovani tra 15 e i 24 anni nel secondo trimestre del 2017, il tasso di disoccupazione è calato arrivando all’1,3%, mentre il dato trimestrale è pari al 34,2%.
Nel secondo trimestre del 2017 l’occupazione presenta una nuova crescita congiunturale (+78mila, +0,3%) dovuta all’ulteriore aumento dei dipendenti (+149mila, +0,9%), in oltre otto casi su dieci a termine (+123mila, +4,8%). Continuano invece a calare gli indipendenti (-71mila, -1,3%).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore