Enit, a settembre potenziato l’organigramma

Enit, a settembre potenziato l’organigramma
21 aprile 13:07 2017 Stampa questo articolo

Nell’ultimo consiglio di amministrazione l’Enit ha formalizzato i bandi per l’inserimento di 21 nuove risorse nel suo organigramma interno, tutte da assegnare in sede, affidando ad apposite commissioni la selezione del nuovo personale tra circa 12mila curricula inviati all’Agenzia.

L’inserimento dovrebbe essere concluso entro settembre portando a circa 42 addetti la struttura organizzativa dell’Enit, completando anche gli accordi con le Ambasciate e gli uffici Ice all’estero per razionalizzare le spese delle 21 delegazioni Enit nel mondo.

Nel corso del cda stato anche approvato il piano straordinario di promozione per le aree colpite dal sisma, con un budget di circa 2 milioni di euro, già stanziato dal governo, che verrà ripartito tra le quattro regioni interessate all’evento sismico, ovvero Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo. Gran parte dell’operazione promozionale sarà sviluppata attraverso i canali social e con azioni mirate e impostate su testimonianze dirette dai territori delle quattro regioni. Il tutto all’insegna di una parola d’ordine: “normalizzazione”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli