easyJet non dimentica Alitalia:
«Aspettiamo che si formi il governo»

easyJet non dimentica Alitalia: <br>«Aspettiamo che si formi il governo»
15 maggio 14:49 2018 Stampa questo articolo

easyJet è ancora interessata ad Alitalia. Lo conferma direttamente il country director per l’Italia, Frances Ouseley, durante una conference call con la stampa italiana. «Stiamo aspettando che si formi il governo e che decida quali saranno i prossimi passi. Noi stiamo partecipando alla procedura di vendita e quindi siamo in attesa come tutti gli altri», ha detto la manager secondo quanto riportato da Milano Finanza.

«Confermiamo l’interesse e dimostriamo in modo molto pratico e concreto anche attraverso gli ottimi risultati per il primo semestre riportati oggi che possiamo essere la soluzione vincente per Alitalia che non fa profitti dal 1998», ha commentato Ouseley riportando le cifre del primo semestre finanziario della compagnia inglese (terminato il 31 marzo scorso) che riporta una crescita in Italia dell’8% dei passeggeri e un load factor del 92%.

Ouseley avrebbe confermato, inoltre, come easyJet sia in lizza per Alitalia nel ruolo di capogruppo di un consorzio di cui fa parte anche il fondo d’investimenti Cerberus. «Il nostro mestiere è il breve-medio raggio che è anche il grande problema di Alitalia», ha concluso la manager.

Tutto questo in attesa delle audizioni in programma in questi giorni – 16 e 17 maggio – nella Commissione speciale del Senato, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul decreto legge del 27 aprile 2018 che ha sancito la proroga dell’amministrazione straordinaria di Alitalia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore