Direttiva pacchetti, Fespit incontra le agenzie in vista del 1° luglio

Direttiva pacchetti, Fespit incontra le agenzie in vista del 1° luglio
13 giugno 15:41 2018 Stampa questo articolo

Il 1° luglio entrerà in vigore la nuova direttiva Ue sui pacchetti e i servizi turistici collegati. E l’approssimarsi della data impone al mondo agenziale un’analisi e un momento di aggiornamento per essere pronti alle sfide del futuro: così, il Network Fespit Turismo ha organizzato un seminario per consentire di affrontare con maggior serenità e competenza la stagione di vendite in corso.

L’avvocato Federico Lucarelli, docente di diritto del turismo e consulente legale del network, ha chiarito alla platea le principali novità, a cominciare dall’ampliamento da tre a quattro delle categorie di servizi turistici, dalla cui combinazione – di almeno due di queste – deriva la qualificazione giuridica di pacchetto, nel quale verranno ora considerati anche il noleggio di auto e moto.

Una breve introduzione sul sistema sanzionatorio nazionale ha concluso l’intervento del docente: «Cambiano le regole di legge e di mercato e bisogna prenderne coscienza subito, anche come arricchimento professionale, per migliorare le performance verso la clientela».

«Vista l’imminente attuazione della nuova direttiva – ha dichiarato Vito Delorenzo, responsabile commerciale del Network Fespit Turismo – abbiamo voluto incontrare le nostre agenzie per fornire loro un supporto tangibile e pratico sulle novità che ci aspettano. Abbiamo infatti ricevuto parecchie sollecitazioni da parte delle adv affiliate di fornire chiarimenti sulla sua corretta applicazione».

«Riteniamo di aver risposto nel modo più adeguato alle aspettative dei nostri colleghi agenti richiedendo l’intervento qualificato dell’avvocato Lucarelli, già consulente del nostro network e di Fiavet nazionale, che ha seguito sin dall’inizio la nascita e l’evolversi delle vicende che hanno riguardato la nuova legge», ha concluso Delorenzo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore