Il Convention Bureau di Roma e Lazio verso quota 120 soci

05 giugno 12:37 2018 Stampa questo articolo

É partito il countdown per aspiranti soci e partner che vogliono aderire al Convention bureau di Roma e Lazio (Cbrel) ed entrare a pieno titolo nella filiera Mice (Meetings, incentives, conference and exhibitions) da esso rappresentata. C’è tempo fino al 22 giugno, quando si chiuderà la terza finestra associativa dell’anno 2018.

Tanti gli appuntamenti che si susseguono veloci con il Convention Bureau: dall’appena passata fiera internazionale Imex a Francoforte, dove il Cbrel ha incontrato circa 100 buyers internazionali, al workshop presso il Consolato italiano di Madrid, dove a fine giugno il Convention Bureau Roma e Lazio rafforzerà la visibilità della destinazione sul mercato spagnolo, fino alla presentazione al mercato americano che si svolgerà il prossimo 10 Luglio a New York alla presenza di 50 selezionati operatori Mice specializzati sull’Europa.

Interessanti i numeri sulle rfp (richieste) pervenute, che in pochi mesi hanno raggiunto quota 93, per eventi da tenersi fino al 2024 con una previsione di presenze che superano in alcuni casi le 12mila persone. Ad oggi si contano 36 eventi confermati, di cui 13 per cui si stima una partecipazione maggiore di 500 persone. Due le possibilità di aderire al Convention bureau Roma e Lazio: come soci oppure, nel caso in cui non si possa far parte della compagine societaria, in qualità di partner.

Il format per l’adesione – che specifica statuto, regolamento e quote annuali per categoria – può essere richiesto via email a info@cbromaelazio.it. Lo staff del Cbrel è a disposizione degli operatori interessati anche ai numeri +39 377 552 3813 – +39 377 554 8316.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore