Busitalia sbarca in Olanda con Qbuzz

Busitalia sbarca in Olanda con Qbuzz
17 luglio 07:00 2017 Stampa questo articolo

Busitalia ha siglato a Roma l’accordo preliminare per l’acquisizione del 100% di Qbuzz, uno dei principali operatori dei Paesi Bassi nei servizi di trasporto pubblico locale nell’area metropolitana di Ultrecht e nella provincia di Groningen-Drenthe. Il contratto è stato siglato da Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di Fs Italiane, Stefano Rossi amministratore delegato Busitalia, Joerek Kohutnicki per le Ferrovie olandesi e Angelique Magielse, amministratore delegato di Abellio Nederland, proprietaria di Qbuzz.

Il closing dell’operazione avverrà al termine dell’iter procedurale e autorizzativo previsto, nonché dopo il via libera da parte dell’Authority Consumer and Market (Acm) olandese.

Qbuzz ha un fatturato di circa 190 milioni di euro, un parco mezzi di 614 bus inclusi quelli elettrici e 26 tram, con la capacità di trasportare circa 160mila passeggeri al giorno. La sua acquisizione da parte di Busitalia è coerente con il processo di internazionalizzazione del Gruppo Fs previsto dal Piano industriale 2017-2026.

L'Autore