British Airways inaugura la nuova lounge a Fiumicino

17 aprile 07:00 2018 Stampa questo articolo

Nuova lounge all’aeroporto di Fiumicino per British Airways. Una mossa, questa, che si inserisce nel piano di investimenti da 4,5 miliardi di sterline, con cui la compagnia aerea vuole migliorare la customer experience dei passeggeri.

Distribuita su una superficie di 460 metri quadrati, la struttura può ospitare circa 140 persone e dispone, inoltre, di una serie di aree dedicate per consentire ai clienti di lavorare o rilassarsi prima del volo. Il cuore della lounge è costituito dal bar con piano in granito, dotato di sistemi di illuminazione su misura e posti a sedere. Nelle ore di punta è prevista la presenza di un barman che prepara cocktail su ordinazione.

Lo spazio dispone anche di ampie finestre, dotate di tapparelle elettroniche intelligenti programmate con sensori che registrano la luminosità e il calore, con l’obiettivo di rendere l’ambiente sempre confortevole. Inoltre, nella sala saranno predisposti punti usb, prese di alimentazione per ricaricare i dispositivi elettronici e sistema di stampante wireless.

Sarah Klatt-Walsh, head of product del vettore, ha dichiarato: «Chi viaggia per lavoro ha bisogno dello spazio e della tecnologia, mentre chi viaggia per diletto cerca un momento di relax con un drink e un po’ di cibo. La sala sarà allestita con tavoli in marmo, decorazioni a parete e opere d’arte della collezione di British Airways, la maggior parte delle quali porta la firma dell’artista inglese Patrick Caulfield, come alcuni pezzi della sua serie di 22 serigrafie del 1973 intitolate Some Poems of Jules Laforgue.

Le prossime lounge, infine, saranno inaugurate all’aeroporto Jfk di New York, ad Aberdeen e, a seguire, sono stati pianificati ulteriori investimenti a Ginevra, San Francisco, Johannesburg e Chicago.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore