Beachcomber apre un nuovo hotel a Mauritius

Beachcomber apre un nuovo hotel a Mauritius
14 luglio 13:22 2017 Stampa questo articolo

Party in piscina per festeggiare con tropical elegance i 65 anni di Beachcomber Resorts&Hotels, il Gruppo alberghiero nato a Mauritius dal 1952.

A margine di un’affollata serata milanese scandita dai rituali tipici dell’isola – musica, leggende e buon cibo – durante la quale sono stati accesi lumini volitivi in piscina cui i partecipanti hanno affidato i loro desideri, L’Agenzia di Viaggi Magazine ha scoperto i prossimi progetti del Gruppo guidato in Italia da Sheila Filippi.

«Costruiremo un nuovo hotel sulla costa ovest di Mauritius, i cui lavori inizieranno presto – ha anticipato la general manager del Gruppo – Nel frattempo siamo molto impegnati su alcuni progetti di restyling : il 2 settembre riaprirà, completamente rinnovato sia nelle camere che nell’area ristorazione, il Cannonier a Mauritius, un 4 stelle molto amato dal mercato italiano. Sempre in settembre, chiuderà invece per ristrutturazione il Sainte Anne alle Seychelles, che riaprirà con un look tutto nuovo a novembre».

Quanto al mercato italiano, Filippi sottolinea il trend positivo che continua dallo scorso anno: «Registriamo già un 23% in più sul primo quadrimestre del 2016. Gli italiani hanno accolto molto bene il French Riviera, il nostro primo hotel in Europa e in franchise, che piace per la sua vicinanza e la posizione a pochi chilometri da Antibes e Nizza, nonché per i corsi della sua prestigiosa Tennis Academy, gli stessi del Resort Mouratoglou. Nel complesso, contiamo di chiudere il 2017 con un incremento delle presenze del 4-5%. L’Italia si conferma il quarto mercato europeo dopo la Francia, che ha superato la Germania ora al secondo posto, e la Gran Bretagna».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Dorina Landi
Dorina Landi

Guarda altri articoli