Arriva la raccomandata low cost a 1 euro

Arriva la raccomandata low cost a 1 euro
08 novembre 12:13 2017 Stampa questo articolo

Con la liberalizzazione dei servizi postali arriva la raccomandata low cost. Tiscali, proseguendo nella sua mission di offrire soluzioni digitali innovative e semplici allo stesso tempo e, in partnership con tNotice, brand di Inposte.it Spa, a intero capitale e management italiano, lancia la raccomandata elettronica a partire da 1 euro. I clienti Tiscali potranno infatti inviare e ricevere le raccomandate comodamente via web senza vincoli di orario o di giorno, eliminando la necessità di recarsi presso gli uffici postali e risparmiando tempo e denaro. Il servizio è rivolto ai privati cittadini, ai liberi professionisti, alle imprese e alla Pubblica Amministrazione.

La raccomandata elettronica, che garantisce pieno valore legale sulla base dell’autorizzazione ministeriale (AUG/3432/2014), ha un maggior valore probatorio rispetto alle tradizionali raccomandate e alle comunicazioni inviate tramite Pec: questo perché una raccomandata tradizionale “prova” la consegna di una busta, ma non del suo contenuto, mentre la Pec certifica anche il contenuto se inserito nel corpo del messaggio, non sempre se allegato alla comunicazione.

La raccomandata elettronica tNotice può essere utilizzata per le più comuni incombenze, mantenendo lo stesso valore della raccomandata tradizionale. L’unico utilizzo non consentito riguarda la comunicazione di atti giudiziari e di violazione al codice della strada.

La ricezione della raccomandata elettronica, inoltre, è gratuita: ci sono chiare indicazioni riportate nella notifica ricevuta tramite email nella propria casella di posta elettronica. Nel pricing previsto da Tiscali-tNotice, la raccomandata inviata con ricevuta di accettazione senza ricevuta di consegna ha un costo di 1 euro, mentre ogni tNotice inviata con ricevuta di accettazione e certificato Postale Forense (CPF) di consegna viene offerta a 1,50 euro.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli