Alitalia e Costa rinnovano il fly&cruise: novità Maldive e Mauritius

13 giugno 13:01 2018 Stampa questo articolo

Alitalia e Costa Crociere hanno rinnovato l’accordo di collaborazione triennale grazie al quale i crocieristi in partenza dall’Italia continueranno a volare con la compagnia aerea anche nel periodo 2018-2021 per raggiungere i porti di imbarco delle crociere Costa nel mondo. Le due compagnie rafforzano, quindi, la collaborazione avviata nel 2011, con circa 100mila posti messi a disposizione da Alitalia per gli ospiti Costa attraverso collegamenti di linea e voli charter.

«Siamo orgogliosi di aver rinnovato questa partnership perché così possiamo garantire un servizio al top e all’insegna dello stile italiano anche durante il volo – ha dichiarato Nicola Bonacchi, vp leisure travel sales di Alitalia – Rispetto all’accordo precedente, questa volta mettiamo a disposizione dei crocieristi Costa due nuove destinazioni, Maldive e Mauritius, che rappresentano per Alitalia il prodotto di punta della sua offerta leisure invernale. L’intesa con Costa è molto importante anche perché dimostra la capacità di fare sistema da parte di due società protagoniste del turismo italiano nel mondo, che stanno provando a replicare questa collaborazione anche in altri mercati presidiati da entrambe le aziende».

«Con Alitalia esiste una relazione consolidata, che assume un valore significativo per i nostri ospiti che ricercano lo stile italiano in ogni momento della loro esperienza di viaggio” – ha commentato Mario Alovisi, vp revenue management, itinerary and trasportation di Costa Crociere – Questo nuovo accordo estende la collaborazione tra Costa e Alitalia ad ulteriori destinazioni come Maldive e Mauritius,  rafforzando in questo modo la nostra offerta volo+crociera, che rappresenta uno dei nostri punti di forza da ben 50 anni».

Nel periodo 2018-21, Alitalia opererà per Costa Crociere voli charter dedicati per Point-à-Pitre, Guadalupa (da Fiumicino e Malpensa); Rostock, Germania (da Fiumicino, Catania e Venezia); Amburgo, Germania (da Fiumicino e Malpensa). I crocieristi Costa saliranno a bordo anche dei voli di linea Alitalia da Roma Fiumicino verso Miami, Maldive, Mauritius, Buenos Aires, San Paolo, Stoccolma, Copenaghen, Amsterdam, e da Milano Linate per Stoccolma, Copenaghen e Amsterdam.

L’accordo, inoltre, conferma tutti i vantaggi e i servizi esclusivi Alitalia per i crocieristi Costa, a partire dal through check in, disponibile da tutti gli aeroporti italiani sia per i voli charter che di linea Alitalia, che permette agli ospiti Costa di ricevere le carte di imbarco per tutti i voli fino alla destinazione finale. In aggiunta, i crocieristi prenotati sui voli speciali charter Costa-Alitalia hanno la possibilità di consegnare i bagagli all’aeroporto di partenza per ritrovarli comodamente nella propria cabina a bordo della nave.

Negli aeroporti di Rostock, Point-à-Pitre, Stoccolma e Amburgo, verrà inoltre proposto un servizio ancora più innovativo per il rientro a casa: alla vigilia dello sbarco, i crocieristi potranno consegnare i bagagli e ottenere le carte d’imbarco per il volo di ritorno già a bordo della nave.

L'Autore