Ai turisti giapponesi piace il calcio italiano

Ai turisti giapponesi piace il calcio italiano
12 ottobre 06:00 2017 Stampa questo articolo

Ai giapponesi piace viaggiare per sport, soprattutto il calcio, meglio ancora quello italiano (e europeo in generale). Uno studio di Sports Events 365, fornitore di biglietti per eventi sportivi e concerti a livello internazionale, ha rivelato che i turisti giapponesi si recano volentieri allo stadio per le partite dei campionati di Spagna, Italia e Regno Unito.

Lo studio si basa sui dati di acquisto dei biglietti per eventi sportivi acquistati nella scorsa stagione calcistica tra il 1° agosto 2016 e il 30 giugno 2017, sul sito di Sports Events 365 in giapponese e sulle altre piattaforme di acquisto biglietti che collaborano con l’azienda.

La Premiere League inglese, la Serie A italiana e La Liga spagnola sono i campionati più popolari tra i turisti giapponesi, che riescono a far combaciare la visita delle destinazioni turistiche con la partecipazione agli incontri di calcio di squadre eccezionali. Sports Events 365 sostiene che il servizio offerto dall’azienda, unitamente ad un’ampia selezione di biglietti Vip, spinge i giapponesi in viaggio, ad ordinare biglietti per le partite che si tengono nelle varie città europee, per vivere un’esperienza a diretto contatto con la cultura locale.

I 10 club preferiti dai turisti giapponesi sono in ordine decrescente Barcelona, Bayern Munich, Inter, Milan, Roma, Real Madrid, Arsenal, Chelsea, Borussia Dortmund e Paris Saint Germain. La forte richiesta di biglietti per Inter e Borussia Dortmund è spiegata anche dalla presenza di calciatori giapponesi che giocano in entrambe queste squadre: Yuto Nagatomo nell’Inter e Shinji Kagawa nel Borussia Dortmund. Inoltre ci sono i notevoli sforzi, in termini di marketing, profusi in questi ultimi tre anni da parte di alcuni club europei verso il Giappone.

La scorsa stagione, come per l’anno precedente, il calcio europeo si è confermato lo sport più popolare tra i turisti sportivi giapponesi: il 70% dei biglietti ordinati sul sito di Sports Events 365 in giapponese, ha riguardato incontri di calcio.

«La crescita del turismo sportivo giapponese verso l’Europa e gli Stati Uniti sta diventando un fattore che non può essere ignorato – commenta Sefi Donner, fondatore e ceo di Sports Events 365 – e questo trend è fortemente spinto dalla crescente presenza di giocatori giapponesi nelle squadre di calcio europee e anche in quelle americane di baseball. Lo scorso anno l’azienda ha fatto notevoli sforzi per penetrare questo mercato. Sforzi che hanno portato i frutti auspicati e che prevede l’utilizzo di due canali: da una parte il contatto diretto dei clienti finali attraverso un modello B2C, e dall’altra la scelta oculata dei business partners secondo invece un modello B2B».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore