Aeroporti, Malpensa cresce e torna ai numeri pre-crisi

Aeroporti, Malpensa cresce e torna ai numeri pre-crisi
12 settembre 10:59 2017 Stampa questo articolo

Oltre 21 milioni di passeggeri (+10%) per il sistema aeroportuale meneghino nel 2017. A riportarlo è corriere.it, che in un articolo enumera i dati che fanno apparire il sistema aeroportuale di Milano in piena salute, grazie soprattutto allo scalo di Malpensa. Ebbene, secondo l’edizione online del quotidiano milanese, i due aeroporti gestiti dal gruppo Sea – lo scalo della brughiera e Linate – chiudono i primi otto mesi del 2017 con oltre 21,1 milioni di passeggeri, in aumento di quasi il 10%  rispetto allo stesso periodo del 2016, quando i viaggiatori erano stati poco più di 19 milioni.

Così, se Linate causa la crisi di Alitalia e il ridimensionamento di airberlin, a cui si è aggiunta recentemente la migrazione di Air France-Klm (che ha trasferito la maggior parte delle operazioni su Malpensa), vede i passeggeri fermarsi sotto i 6,4 milioni, in calo dello 0,3 per cento rispetto al 2016, a Malpensa la musica è del tutto diversa: dal 1° gennaio al 31 agosto 2017 nello scalo della provincia di Varese sono transitati 14,75 milioni di viaggiatori, in aumento del 14,9 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“Con questa progressione – prosegue l’articolo di corriere.it – lo scalo dovrebbe chiudere l’anno con circa 22 milioni, avvicinandosi così ai picchi archiviati prima della crisi economica globale del 2008 (23,9 milioni) e — salvo imprevisti — dovrebbe segnare il record storico nel 2018”.

Un risultato, quello di Malpensa, che deriva non solo dall’arrivo dalla parti di Somma Lombardo non solo delle low cost (dopo easyJet, padrona del terminal 2, è stata la volta anche di Ryanair e Vueling), ma anche dall’impiego di aeromobili di dimensioni maggiori da parte di vettori come Emirates, Singapore Airlines, Thai Airways o Air Canada.

E la stessa differenza nelle performance tra i due aeroporti la si vede anche prendendo in considerazione anche il bimestre estivo luglio-agosto. Anche qui Linate è in flessione dell’1 per cento (1,79 milioni di passeggeri), mentre Malpensa registra un altro aumento a doppia cifra (più 15 per cento) avendone registrati quasi 4,6 milioni. Nel bimestre, emerge dalle cifre di Sea, ci sono stati almeno cinque giorni con traffico superiore al record del 24 agosto 2008.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore