Aerolíneas, il Roma-Buenos Aires con il nuovo A330-220

Aerolíneas, il Roma-Buenos Aires con il nuovo A330-220
16 maggio 10:52 2017 Stampa questo articolo

Avviato il collegamento di Aerolíneas Argentinas da Roma Fiumicino per Buenos Aires con l’Airbus A330-220, che da luglio sarà giornaliero. A bordo, 22 posti in business e 243 in classe economy, con l’innovativo sistema di illuminazione regolabile in base alle fasi del volo, il programma di entertainment Bravo che offre ai passeggeri oltre 20 film in varie lingue (tra cui l’italiano) e numerose serie televisive.

Per Claudio Neri, direttore generale Aerolíneas per l’Italia: «Aver portato anche a Roma questo aeromobile è frutto di un investimento della dirigenza che ha appena lanciato un impegnativo piano industriale che punta a consolidare importanti bacini di traffico. Attualmente lungo questa rotta abbiamo una riaprtizione dei flussi che vede uno share di argentini al 60% e di italiani al 40%, ma contiamo di aumentare la quota di passeggeri italiani grazie anche alla comodità degli orari dei voli in andata e ritorno, entrambi verso sera».

Un dettaglio non marginale se si considera che il volo ha una durata di 13 ore e mezzo, pertanto partire e tornare con un volo notturno, facilita il relax a bordo. Riguardo poi alle prospettive, Neri evidenzia che «in quest’ultimo periodo sta crescendo molto il segmento business rispetto al leisure, in particolare con le piccole e medie imprese, grazie anche al nuovo clima economico-politico in Argentina. Al punto che in queste ultime settimane la business viene venduta molto bene ed è quasi sempre piena».

Soddisfatto anche il ministro dell’ambasciata argentina Marcelo Gilardoni, che ha sottolineato come «con un servizio giornaliero, si aprono nuove opportunità anche per il turismo». Alla presentazione del nuovo servizio aereo erano presenti anche Marco Gobbi, responsabile marketing AdR, che ha enfatizzato l’importanza per il vettore argentino di operare dal nuovo terminal E.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli